Settimana Europea per lo sviluppo sostenibile

Elena ScolaNEWS, SVILUPPO SOSTENIBILELeave a Comment

industria-sostenibile

Dal 30 maggio al 5 giugno 2018 si terrà La Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile.

Un‘importante occasione di confronto tra tutti gli attori coinvolti nella trasformazione del modello di sviluppo

Il Ministero dell’Ambiente è focal point nazionale per la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week – ESDW), l’iniziativa del Network Europeo per lo Sviluppo Sostenibile (ESDN) dedicata a stimolare e dare visibilità ad attività, progetti, manifestazioni ed eventi che promuovono lo sviluppo sostenibile e i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, declinati dall’Italia nella Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, approvata dal CIPE il 22 dicembre 2017.

ESDW, che si terrà nella settimana dal 30 maggio al 5 giugno 2018, è un‘importante occasione di confronto tra tutti gli attori coinvolti nella trasformazione del modello di sviluppo verso la sostenibilità, in linea con gli ambiziosi obiettivi dell’Agenda 2030 di rafforzamento della partnership tra gli Stati Membri e di collaborazione tra istituzioni e società civile.

L’Italia in prima linea nel progetto sostenibile

L’Italia si impegna, insieme ai paesi europei, nella mobilitazione di tutti gli attori interessati a organizzare in questa settimana eventi, manifestazioni, progetti, comunicazioni che abbiano come tema principale la sostenibilità dello sviluppo.

L’adesione all’iniziativa consente al Paese nel suo complesso di confermare e rafforzare il proprio impegno per la sostenibilità e a ciascuno degli attori aderenti di rendere visibile a un ampio pubblico la propria iniziativa, garantendone una eco a livello europeo.

Partecipare è molto semplice: basta registrare la propria iniziativa sul sito web di ESDW, www.esdw.eu, dando così visibilità al proprio impegno per lo sviluppo sostenibile ed entrando a far parte di un ampio network europeo di soggetti virtuosi.

Nel 2017 l’iniziativa è stata un successo: 4.031 eventi organizzati in 30 paesi europei, a livello nazionale, regionale e locale, a cui hanno partecipato più di 360.000 persone e che hanno coinvolti un’ampia varietà di stakeholder impegnati nel promuovere ed organizzare gli eventi.

Impianti di biometano chiavi in mano

Il Pacchetto Localizzativo Italia dell’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN per finanziare e realizzare impianti per la produzione di biometano in Italia. Per maggiori informazioni contatta gli esperti dell’Agenzia.

I 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

  1. Porre fine ad ogni forma di povertà nel mondo;
  2. Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare l’alimentazione e promuovere l’agricoltura sostenibile;
  3. Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età;
  4. Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva e opportunità di apprendimento per tutti;
  5. Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze;
  6. Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie;
  7. Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni;
  8. Promuovere una significativa crescita economica, inclusiva e sostenibile;
  9. Disporre di infrastrutture adeguate, promuovere l’industrializzazione inclusiva e sostenibile e sostenere l’innovazione;
  10. Ridurre le disuguaglianze all’interno e fra le nazioni;
  11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri e sostenibili;
  12. Assicurare modi di consumo e di produzione sostenibile;
  13. Adottare misure urgenti per combattere i cambiamenti climatici e le loro conseguenze;
  14. Tutelare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine;
  15. Proteggere, ripristinare e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terresti, gestire in modo sostenibile le foreste, contrastare la desertificazione,arrestare e invertire il degrado dei suoli e fermare la perdita di biodiversità;
  16. Promuovere società pacifiche e inclusive orientate allo sviluppo sostenibile, garantire a tutti l’accesso alla giustizia e creare istituzioni efficaci, responsabili e inclusive a tutti i livelli;
  17. Rafforzare le modalità di attenuazione e rilanciare il partenariato globale per per lo sviluppo sostenibile.

Fonte: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *