Puglia – 40 milioni di euro in ricerca e innovazione, firmati tre Contratti di Programma

Sei qui:/Puglia – 40 milioni di euro in ricerca e innovazione, firmati tre Contratti di Programma

contratti-di-programma

Nella Foto, da sinistra: Paolo Previati e Sergio Previati (Mendelsohn – Advisor del Contratto di Programma), Loredana Capone (Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia), Donato Todisco (Amministratore delegato di Data Management PA) e Vincenzo Passanisi (Responsabile della Ricerca, Operation e Sviluppo di Data Management PA)

Innovazione e ricerca i contenuti essenziali dei tre contratti di programma firmati giovedì 4 dicembre in Regione Puglia. Investimenti contigui, da parte delle aziende Alenia e Data Management PA Spa, con il sostegno dell’Assessorato allo Sviluppo economico della Regione Puglia, per progetti innovativi che intervengono su due settori di eccellenza in Puglia, l’aerospazio e l’informatica, ma che in realtà puntano a toccare molte altre sfere delle Pubbliche Amministrazioni e della gestione delle imprese.

Il primo dei tre contratti di programma – presentato con l’assistenza tecnica di Mendelsohn (ndr) – siglato con Data Management PA Spa, società che ha per oggetto la produzione e la commercializzazione per lo svolgimento di servizi nel settore dell’informatica, della telematica, dei sistemi informativi e, in particolare, nel settore della produzione di software prevalentemente per il settore pubblico, prevede la realizzazione di una piattaforma tecnologica in grado di gestire tutti gli aspetti legati al tema della responsabilità sociale di un’impresa, di un ente pubblico o un’organizzazione no profit, rispetto agli ambiti:

  1. Workplace: salute e benessere, reclutamento, condizioni lavorative, condizioni sindacali;
  2. Market place: consumatori, fornitori, concorrenti, marketing;
  3. Ambiente: inquinamento, energia e ambiente.

Si tratta di una piattaforma che consentirà a Comuni, Pubbliche Amministrazioni e imprese di capire come meglio applicare il principio di responsabilità sociale e di semplificare i propri procedimenti migliorando le proprie performance. L’investimento dell’impresa, pari a quasi 15 milioni di euro, porterà a un incremento occupazionale di 62 unità e a uno sviluppo esponenzialedei servizi a favore dei cittadini. Migliorare la qualità della vita delle persone è fondamentale e un contributo essenziale può venire proprio dalle politiche che favoriscono la responsabilità sociale delle attività delle imprese, dei Comuni e delle altre Pubbliche Amministrazioni che devono compiere azioni a favore dei cittadini.

Gli altri due contratti di programma, invece, siglati con Alenia e altre quattro importanti aggregazioni di imprese del territorio (Salver Spa, Scs Srl, Tecnologie avanzate Srl, Rav Srl), prevedono l’avvio di un corposo programma di ricerca e sviluppo, per un valore complessivo di 25 milioni di euro, al quale la Regione Puglia contribuirà con fondi europei.

Con il supporto delle imprese pugliesi, che in questi anni sono cresciute e si sono qualificate sempre più, Alenia lavorerà al progetto del nuovo velivolo regionale. Un’occasione imperdibile per la Puglia che vedrà il coinvolgimento di tutte le Università pugliesi, in particolare dell’Università del Salento e delle startup regionali.

Fonte: Nota dell’Assessore Loredana Capone

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LASCIATI ISPIRARE!

Per avere sempre a portata di mail informazioni utili per sviluppare e innovare la tua impresa iscriviti alla nostra Newsletter:

Iscrizione