Disegni +4, nuova scadenza il 22 aprile 2020

TeamPrimo Piano

Disegni +4. Il Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei disegni e modelli prorogato al 22 aprile 2020.

Disegni +4, gestito da Unioncamere, sostiene la capacità innovativa e competitiva delle PMI, valorizzando i disegni/modelli.

In particolare, Disegni+ vuole favorire da un lato la messa in produzione di nuovi prodotti correlati a modelli registrati, e dall’altro incentivare la commercializzazione del disegno stesso.

Spese Ammissibili

Per Disegni +4 sono ammissibili in primo luogo le spese correlate alla messa in produzione di nuovi modelli.

In questa fase, le spese ammissibili sono quelle per la ricerca sull’utilizzo di nuovi materiali, per la realizzazione di prototipi e stampi, e la consulenza specializzata nell’approccio al mercato. In particolare, si parla di strategia, marketing, vendita e comunicazione di disegni e modelli.

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a euro 65.000,00.

Per quanto concerne la seconda fase, ovvero l’incentivo alla commercializzazione, sono considerate spese ammissibili quelle sostenute per la consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di Proprietà Industriale.

Inoltre, anche la consulenza legale può accedere al beneficio.

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di euro 10.000,00.

La presentazione delle domande per Disegni +4

Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe.

Potrà essere agevolata una sola domanda per impresa.

Ai fini della presentazione delle domande di agevolazione, il form on line per l’attribuzione del numero di protocollo sarà disponibile a partire dalle ore 9.00 del 22 aprile 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Disegni +4

Gli Esperti Mendelsohn sono a disposizione per supportarti in questa opportunità!