Decreto Liquidità: 400 miliardi per l’economia

TeamAIUTI DI STATO

decreto liquidità mendelsohn

Decreto Liquidità: il meccanismo di garanzie statali per assicurare liquidità per le imprese travolte dall’emergenza vale 400 miliardi di euro.

Il Decreto liquidità, approvato lunedì sera, è un’anticipazione del decreto di Aprile, ovvero il contenitore con cui il Governo conta, entro la metà del mese, di rifinanziare per almeno 15 miliardi gli ammortizzatori sociali per lavoratori, famiglie e autonomi colpiti dalla crisi sanitaria e soprattutto dalle misure di contenimento dell’epidemia.

Decreto Liquidità: Potenziato il Fondo di Garanzia PMI

Con il Decreto liquidità approvato ieri sera in CdM viene potenziato ulteriormente il per le PMI con l’obiettivo di garantire alle imprese la liquidità necessaria alla ripartenza delle loro attività.

Il Fondo – già ampliato dal Decreto CuraItalia con 1,5 miliardi di euro – completa così la sua trasformazione in strumento a supporto della piccola e media impresa, a tutela di imprenditori, artigiani, autonomi e professionisti, nonché a salvaguardia dell’export e di tutti quei settori che costituiscono con le eccellenze italiane.

Il Fondo, come anticipato dal Ministro, agirà su tre direttrici principali:

  • garanzia al 100% per i prestiti fino a 25.000 euro, senza alcuna valutazione del merito di credito;
  • garanzia al 100% per i prestiti fino a 800.000 euro, con la valutazione del merito di credito;
  • per i prestiti fino a 5 milioni di euro garanzia al 90%potendo arrivare al 100% con la controgaranzia dei Confidi, con la valutazione del solo modulo economico-finanziario, senza considerare il modulo andamentale.

In particolare, il 100% sarà possibile a copertura di nuovi finanziamenti concessi a chi ha ricavi fino a 3,2 milioni e fino al minor importo tra il 25% del fatturato e 800mila euro. Garanzia totale anche per prestiti concessi a PMI con fatturato fino a 800mila euro e fino al 15% del fatturato, quindi per un massimo di 120mila euro; in questo caso serve la valutazione del Fondo.

Garanzie sui prestiti alle Imprese Medio Grandi

La garanzia è subordinata ad alcune condizioni, tra cui l’impossibilità di distribuzione dei dividendi da parte dell’impresa beneficiaria per i successivi dodici mesi e la necessaria destinazione del finanziamento per sostenere spese ad attività produttive localizzate in Italia. In dettaglio:
  • le imprese con meno di 5.000 dipendenti in Italia e un fatturato inferiore a 1,5 miliardi di euro potranno avere una copertura pari al 90% dell’importo del finanziamento richiesto e, per queste, è prevista una procedura semplificata per l’accesso alla garanzia;
  • la copertura scende all’80% per imprese con oltre 5.000 dipendenti e un fatturato fra 1,5 e 5 miliardi di euro e al 70% per le imprese con fatturato sopra i 5 miliardi;
  • l’importo della garanzia non potrà superare il 25% del fatturato registrato nel 2019 o il doppio del costo del personale sostenuto dall’azienda.

Quindi, per le imprese medie e grandi il prestito assistito non potrà superare il valore più grande fra il 25% del fatturato e il 200% dei costi del personale e le garanzie, da rilasciare entro fine 2020 per una durata fino a 6 anni, non potranno riguardare imprese titolari di esposizioni deteriorate nei confronti della banca o in crisi secondo i parametri Ue (Reg. 651/2014).

Sostegno all’export

Il decreto potenzia anche il sostegno pubblico all’export, attraverso un sistema di “coassicurazione” secondo cui gli impegni derivanti dall’attività assicurativa di SACE sono assunti dallo Stato per il 90% e dalla stessa società per il restante 10%, liberando in questo modo fino a 200 miliardi di risorse da destinare al potenziamento dell’export.

L’obiettivo è di consentire a SACE di far fronte alla crescente richiesta di assicurare operazioni ritenute di interesse strategico per l’economia nazionale che la società non avrebbe altrimenti la capacità finanziaria di coprire.

Incentivi alle imprese e #CuraItalia

Gli esperti Mendelsohn sono all’opera per portare avanti le domande #CuraItalia incentivi, e sono a tua disposizione per aiutarti nello sviluppo della Tua impresa!