Bando INAIL Isi 2017, salute e sicurezza al primo posto

TeamFINANZA DI IMPRESA, IMPRESE E LAVOROLeave a Comment

Oltre 240 milioni di euro a favore degli interventi in materia di salute e sicurezza dei lavoratori delle imprese italiane

Tre rilevanti novità nel nuovo bando INAIL Isi 2017:

  • nuovo Asse di risorse destinato a interventi per la sicurezza delle imprese del settore Legno e Ceramica;
  • nuovo Asse di risorse destinato a interventi per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • nuovo Asse di risorse destinato alle Imprese Agricole e ai giovani Agricoltori.

Gli altri Assi di investimento finanziati sono:

  • Investimenti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – investimenti finalizzati alla riduzione o all’eliminazione di un rischio aziendale;
  • Bonifica da materiali contenenti amianto.

Possono accedere alle agevolazioni previste dal Bando INAIL ISI 2017 tutte le imprese, anche individuali, ubicate sul territorio nazionale.

Le aziende agricole possono partecipare solo all’Asse a loro dedicato.

INAIL Isi 2017: contributo a fondo perduto del 65%

Il Bando INAIL ISI 2017 prevede un contributo a fondo perduto del 65% delle spese ammissibili, da un minimo di 5.000 Euro fino a un massimale di 130.000 Euro.

Per le imprese operanti nel settore del legno e della ceramica il contributo massimo è pari a Euro 50.000,00.

Per le imprese agricole il contributo massimo è pari a Euro 60.000,00.

A partire dal 19 Aprile 2018 e sino al 31 Maggio 2018, le imprese possono salvare il progetto di investimenti attraverso la procedura online prevista per la compilazione della domanda.

L’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN ti aiuta a presentare la domanda per questo bando e ti offre un servizio di valutazione gratuito per scoprire se puoi accedere ad altre agevolazioni. Contatta i suoi esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *