Bando ISMEA, 100 milioni per l’agroalimentare

A. TroccoliAIUTI DI STATOLeave a Comment

Il Bando ISMEA sostiene finanziamenti per progetti di investimento delle imprese del settore agricolo e agroalimentare. Dotazione finanziaria: 100 milioni di euro.

Aperto lo sportello per il Bando ISMEA Finanza Agevolata: l’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso agevolato a copertura del 100% dei costi di investimento sostenuti.

Il Bando ISMEA sostiene progetti di investimento su tutto il territorio nazionale italiano.

I Beneficiari del Bando ISMEA

Il Bando si rivolge a società di capitali, anche in forma cooperativa che:

  • Operano nella produzione agricola primaria, nella trasformazione di prodotti agricoli e nella commercializzazione di prodotti agricoli;
  • Operano nella produzione di beni prodotti nell’ambito delle relative attività agricole;
  • Sono partecipate almeno al 51% da imprenditori agricoli, cooperative agricole a mutualità prevalente e loro consorzi, o da organizzazioni di produttori riconosciute.
  • Sono cooperative i cui soci siano in maggioranza imprenditori agricoli, che operano nella distribuzione e nella logistica dei prodotti agricoli compresi nell’Allegato I del TFUE.

Le imprese devono essere finanziariamente sane e con un’organizzazione stabile in Italia.

Gli interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili alle agevolazioni possono riguardare una o più unità produttive relative allo stesso soggetto beneficiario.

Sono ammessi tutti gli investimenti in attivi materiali e immateriali nelle aziende agricole connessi alla produzione agricola primaria. Ad esempio sono inclusi nel Bando ISMEA impianti arborei, macchinari agricoli, investimenti sui fabbricati, ma anche studi e ricerche.

Gli investimenti relativi alla trasformazione e alla commercializzazione di prodotti agricoli comprendono investimenti su cantine, oleifici e altre industrie agrarie per la manipolazione, conservazione e valorizzazione dei prodotti ottenuti.

Anche gli investimenti per beni prodotti nell’ambito delle relative attività agricole e quelli per la distribuzione e la logistica (comprese piattaforme informatiche) sono tra gli interventi ammissibili.

L’Agevolazione del Bando ISMEA

L’agevolazione consiste in un finanziamento agevolato a copertura del 100% dei costi di investimento.

Sono ammessi al finanziamento agevolato i progetti con un ammontare di spese ammissibili compreso tra 2 milioni e 20 milioni di euro.

Il tasso del finanziamento è pari al 30% del tasso di riferimento, con un minimo dello 0,50%.

La durata del finanziamento agevolato è di massimo quindici anni, di cui:

  • Fino a 5 anni di preammortamento;
  • Fino a 10 anni di ammortamento.

Il finanziamento deve essere assistito da idonee garanzie ipotecarie su beni del soggetto beneficiario o di terzi con un valore di mercato pari al 120% del finanziamento agevolato concesso. La durata dell’ipoteca deve essere pari almeno a quella del finanziamento.

AGROALIMENTARE

L’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN può aiutarti a cogliere questa ed altre opportunità che si presentano nel settore agroalimentare.

Cumulabilità dell’Agevolazione del Bando ISMEA

Il Bando prevede la cumulabilità dell’agevolazione con altri Aiuti di Stato, qualora riguardino costi ammissibili individuabili diversi.

In relazione agli stessi costi ammissibili, la cumulabilità è possibile purché non superi l’intensità di aiuti massima stabilita dalla Carta di Aiuti a finalità regionale.

Le domande al Bando ISMEA

La domanda si presenta telematicamente sul portale dedicato, a partire dal 20 febbraio fino alle ore 12.00 del 20 maggio 2019.

Maggiori informazioni ed assistenza

Contatta gli esperti dell’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN per valutare l’accesso a questa e altre agevolazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *