PIA Puglia, finanziata l’iniziativa Cascione Autotrasporti

Sei qui:/PIA Puglia, finanziata l’iniziativa Cascione Autotrasporti

Pia Puglia, finanziata l'iniziativa Cascione Autotrasporti

L’impresa Cascione Autotrasporti opera fin dal 1975 nel settore dei trasporti e della logistica industriale, grazie alla passione ed al continuo impegno dell’Amministratore unico Pasquale Cascione.
Attualmente ha sede a Matera e Piacenza, ma il programma di sviluppo prevede la realizzazione, già in corso, di una piattaforma logistica a Brindisi, operativa a partire da luglio di quest’anno, che fornirà servizi e soluzioni logistiche su misura, in tempi assolutamente competitivi, alle società presenti nel Petrolchimico di Brindisi, diventando un HUB per il rilancio del traffico verso le direttrici europee sia su strada sia via mare e ferrovia.
In particolare, saranno realizzati magazzini coperti per 3.000 metri quadrati, uffici per 150 metri quadrati, una struttura per il travaso di container in cisterne stradali, un ampio piazzale per il deposito e la movimentazione dei container.
La nuova filiale impiegherà 20 nuovi addetti, 10 collaboratori esterni e 20 società di trasporto con contratto esclusivo.

Il programma di investimenti è stato ammesso alle agevolazioni previste dal bando Programmi Integrati di Agevolazione per le medie imprese. La procedura per l’accesso al bando è stata seguita da Mendelsohn, advisor specializzato nell’assistenza alle imprese per l’accesso ai fondi europei gestiti dalla Regione Puglia.

Più di 1,6 milioni l’investimento complessivo dell’impresa, che sarà agevolato con quasi 486mila euro di risorse pubbliche.
L’investimento permetterà all’azienda di erogare servizi logistici alle imprese di trasporto e in particolare si occuperà di tutte le operazioni di stoccaggio e movimentazione di container, riempimento di autocisterne, confezionamento del polipropilene oltre ad attività di parcheggio mezzi.
Il progetto definitivo è stato approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, che spiega nel comunicato stampa della Regione: “C’è un tessuto produttivo, nelle piccole e medie imprese che vuole crescere e migliorare, traendo dalla crisi la lezione migliore: la forza di reagire. A questo coraggio di mettersi in gioco la Regione Puglia dà una mano con i suoi incentivi agli investimenti. E nella logistica gli investimenti privati sono indispensabili“.
I Pia medie imprese – ha aggiunto l’Assessore – hanno consentito a molte imprese, come quest’ultima, di investire e ad alcune di trasferire in Puglia la propria unità produttiva. In questo senso, insieme con i Contratti di programma, i Pia si sono rivelati uno strumento fortemente attrattivo che abbiamo voluto riproporre anche nella nuova programmazione. Sono già arrivate a Puglia Sviluppo richieste per 108 milioni di euro (di cui 45milioni le risorse pubbliche richieste) che movimenteranno occupazione per 1.133 unità“.

Ha espresso vivo compiacimento per il risultato conseguito da questa iniziativa imprenditoriale anche l’Avv. Natale Mariella, presidente dell’ANITA Puglia – Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici, da sempre impegnato al fianco delle imprese dell’autotrasporto per promuovere l’accesso a tutti gli strumenti di finanziamento disponibili a livello regionale e nazionale.

Vuoi scoprire a quali agevolazioni della Regione Puglia puoi accedere? Richiedi una valutazione preliminare.

OK INIZIAMO!
OK INIZIAMO!

L’attività dell’impresa Cascione Autotrasporti consiste principalmente nel trasporto e nella gestione di prodotti chimici per conto di grandi aziende produttrici già insediate in Puglia, come la LyondellBasell.
Attività ausiliaria è quella di spedizioniere internazionale.
La dotazione di mezzi dell’azienda è in questo momento di 250 cisterne per trasporto speciale, tutti dotati di apparecchiature pneumatiche di carico e scarico, di telefono cellulare e di sistema di controllo satellitare per la sicurezza del personale e del carico.
L’intera flotta è affiancata da personale competente e qualificato grazie alla formazione continua seguita all’interno dell’azienda stessa tramite sessioni di addestramento e corsi di aggiornamento. La continua reperibilità del personale 24 ore su 24 consente di far fronte a tutte le esigenze dei clienti, programmate e straordinarie.
L’azienda è dotata di un sistema di gestione della qualità certificato da ente terzo e dell’attestazione SQAS unica nel suo genere nel centro sud Italia relativa alla delicata attività di lavaggio delle cisterne.
L’andamento economico degli ultimi anni e il programma di sviluppo su Brindisi consentono di mantenere l’occupazione generata dall’iniziativa per diversi anni e con molta probabilità di incrementarla ulteriormente a partire dal 2019.
Considerando che le principali produzioni dell’area brindisina sono comprese nel polo petrolchimico e nell’indotto dello stesso e della centrale elettrica, l’iniziativa della Cascione Autotrasporti si configura come strettamente collegata a tali produzioni, generando anche ulteriore indotto determinato dal ruolo che la piattaforma logistica in programma avrà di vera e propria fase terminale del ciclo produttivo del polipropilene.

 

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LASCIATI ISPIRARE!

Per avere sempre a portata di mail informazioni utili per sviluppare e innovare la tua impresa iscriviti alla nostra Newsletter:

Iscrizione