L’onda lunga della ripresa

TeamAIUTI DI STATO, Primo PianoLeave a Comment

Per le imprese che hanno nel loro mirino sviluppo e innovazione l’arma degli aiuti di Stato non è mai stata carica come in questo momento

Siamo in piena ripresa. A confermarlo proprio in questi giorni sono i dati del nono rialzo consecutivo per la produzione industriale italiana. E’ la filiera meccanica a trainare l’aumento della produzione realizzando nel mese di dicembre le migliori performance, in particolare in quel settore dei macchinari che comprende i beni incentivati dal piano Industria 4.0.

Si può dire, quindi, che la “macchina” che sta funzionando meglio è senza dubbio quella degli incentivi statali.

L'onda lunga delle agevolazioni

Con il credito d’imposta, applicato a diverse tipologie di investimento, ed altre agevolazioni come superammortamento, iperammortamento e molti altri incentivi collegati al Piano Industria 4.0 o a obiettivi di politica industriale regionale, come il bonus investimenti per il Sud, si è aperta una finestra temporale molto importante per lo sviluppo delle imprese e del territorio nazionale.

Per le imprese che hanno sempre nel loro mirino le migliori opportunità per lo sviluppo e l’innovazione e per diventare più competitive, l’arma dei contributi e degli aiuti di Stato non è mai stata carica come in questo momento.

Tuttavia, la molteplicità degli strumenti disponibili, la loro cumulabilità e, in molti casi, la loro complessità rende particolarmente importante una mappatura efficace delle misure disponibili in relazione allo specifico profilo di ogni impresa e progetto di investimento, per raggiungere il massimo beneficio possibile e realizzare piani di innovazione sostenibili dal punto di vista organizzativo e finanziario.

Salire sull’onda della ripresa si può però, attenzione, non si tratta di un’onda molto lunga…

Sergio Previati, Amministratore Logos Italia

Sergio Previati, amministratore Logos Italia S.r.l., gestore dell’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn

In altri termini, come ha commentato, il Dott. Sergio Previati, amministratore unico di Logos Italia S.r.l., gestore dell’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn, “Urge una governance dello sviluppo che aiuti le imprese a sfruttare appieno le opportunità del momento per conseguire il massimo vantaggio competitivo nei prossimi due o tre anni. Sì, l’arco temporale è in verità breve perché, in larga parte, le agevolazioni di cui parliamo sono bonus che oltre il 2020 possono anche non essere più disponibili oppure accessibili in modo diverso e meno appetibile. Per farlo, noi di Mendelsohn abbiamo creato una vera e propria task force con cui dare risposta immediata alle esigenze delle imprese, predisponendo i piani di incentivazione migliori per i loro progetti di investimento.”

Certo è auspicabile che questi strumenti di agevolazione, che tanta parte hanno nella ripresa economica di questo ultimo periodo, siano confermati e rinnovati ma su questo non si possono fare ipoteche. Il momento più favorevole potrebbe essere proprio questo e, quindi, dal nuovo anno, ha aggiunto Previati “occorre salire subito sull’onda della ripresa e cogliere con tempestività le numerose opportunità disponibili nell’area delle agevolazioni e dei contributi statali e regionali”.

L’Agenzia di Sviluppo che ti aiuta a sviluppare il tuo business cogliendo tutte le migliori opportunità che si presentano nei mercati, nelle tecnologie, nelle agevolazioni?
Adesso c’è e si chiama MENDELSOHN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *