Medie imprese del Mezzogiorno, esempi di crescita

Elena ScolaMEZZOGIORNO, NEWS, REGIONE PUGLIALeave a Comment

Imprese Mezzogiorno

Negli anni della crisi le medie imprese, a dispetto delle piccole e grandi imprese, hanno registrato delle performance di redditività superiori con crescite nelle vendite, nelle esportazioni, nel valore aggiunto e nell’occupazione.

Incremento del fatturato del +34% per le medie imprese del Mezzogiorno

Le medie imprese del Mezzogiorno si sono distinte su scala nazionale nel decennio 2006-2016 con un incremento di fatturato pari al +34% e con un balzo in avanti delle esportazioni pari al +67,2%.

Questi dati emergono dalla ricerca “I processi di crescita dimensionale delle aziende del Mezzogiorno” presentata da Francesco Izzo, professore ordinario di Strategie e management dell’innovazione dell’Università degli Studi della Campania, a Roma in occasione del Forum di civiltà del lavoro presso la Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro.

Nella ricerca emerge come le medie imprese del Sud non presentano grandi marchi e, di sovente, presentano una conduzione familiare e una rapidità nelle scelte imprenditoriali.

In occasione del Forum organizzato dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro la ricerca è stata aggiornata con un’analisi che comprende un campione di 734 medie imprese del Mezzogiorno dal 2007 al 2016, selezionate dal database Aida Bureau van Dijk, che almeno una volta avessero registrato un fatturato compreso tra i 10 e 100 milioni.

Imprese Medie e Manifatturiere del Mezzogiorno +41% fatturato

Eppure, nonostante la fragilità del tessuto territoriale e delle scelte familiare, il 41% delle 3M (Imprese Medie e Manifatturiere del Mezzogiorno) ha incrementato profittabilità e fatturato (le imprese ‘lepri’) e, anche laddove si sono registrate delle perdite, molte imprese del campione, pari al 35%, sono riuscite ad incrementare la propria solidità patrimoniale (imprese ‘formiche‘).

Il divario competitivo dell’industria meridionale, sottolinea Francesco Izzo, risulta inevitabilmente collegato al deficit di dimensione e spesso le imprese troppo piccole non sono in grado di investire in innovazione.

Alimentare e meccanica, settori trainanti

Dall’analisi dei dati si comprende la chiara vocazione delle aziende del Sud verso il settore alimentare, con un picco pari al 70% del fatturato nella regione Calabria, 46% in Sicilia ed una quota superiore a 30 punti percentuali nelle altre regioni (Puglia, Campania, Molise, Sardegna) ad eccezione di Abruzzo e Basilicata dove primeggia il comparto meccanico.

In Puglia il 35% del fatturato è caratterizzato dal settore alimentare, seguito per il 25% del fatturato per i beni per la persona e la casa.

Fatturato aumentato in media di 6 milioni di euro rispetto ai valori      pre-crisi

Pur in presenza di una generale situazione di crisi finanziaria protrattasi per diversi anni oltre il 2009, il fatturato delle aziende è aumentato in media di circa 6 milioni di euro rispetto ai dati pre-crisi. La crescita ha riguardato principalmente il settore delle aziende meccaniche che ha registrato una crescita media di poco superiore al 40%, seguito dal comparto alimentare .

La governance familiare, freno all’innovazione

Dallo studio emerge l’aspetto della governance familiare che caratterizza le aziende del Sud. Questo modello di governance, caratterizzato dalla flessibilità, dalla velocità decisionale e di reazione, talvolta rischia di essere un freno all’innovazione poiché si scontra con valori, competenze manageriali e capacità organizzative differenti da generazione a generazione.

Differenziare l’offerta e personalizzare il prodotto

Molto spesso capita a molte medie imprese del Mezzogiorno di competere in nicchie di mercato, mirando alla differenziazione dell’offerta e alla personalizzazione del prodotto e dei servizi al cliente. Tale strategia rappresenta il tratto dominante delle migliori medie imprese industriali del Mezzogiorno.

Fonte: Studio “I processi di crescita dimensionale delle aziende del Mezzogiorno”

Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN

L’Agenzia di Sviluppo che ti aiuta a sviluppare il tuo business cogliendo tutte le migliori opportunità che si presentano nei mercati, nelle tecnologie, nelle agevolazioni? Adesso c’è e si chiama MENDELSOHN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *