Pubblicate le graduatorie INAIL ISI 2018

A. TroccoliAIUTI DI STATO, REGIONE PUGLIALeave a Comment

Bando Inail ISI 2018

Online le graduatorie per il Bando INAIL ISI 2018: delle quasi 600 domande presentate in Puglia solo il 35% sono state ammesse.

Successo per l’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn: ammesso l’80% delle domande presentate.

Graduatorie INAIL ISI 2018. Com’è andata?

Anche quest’anno il Click Day del Bando INAIL ISI ha emesso verdetto: nella Regione Puglia 582 aziende hanno partecipato alla domanda, ma solo 200 sono state ammesse alla fase successiva.

Le statistiche per la Regione Puglia

Asse 3 e Asse 4: poche domande, tutte ammesse

Nessuna novità per quanto riguarda le domande presentate per l’Asse 3 – Bonifica da materiali contenenti amianto – e l’Asse 4 – Imprese operanti in specifici settori d’attività.

Solo 57 domande presentate, e tutte ammesse.

Asse 5, le percentuali

Al contrario, la percentuale scende per l’Asse 5, dedicato all’agricoltura.

Per l’Asse 5.1, dedicato all’Agricoltura, sono state presentate 197 domande!

La percentuale di domande ammesse è pari al 15%: solo 31 imprese sono state ammesse al secondo step del Bando ISI INAIL! 

Delle 31 imprese ammesse al secondo step, il 13% è stato presentato dall’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn!

Stesso discorso per l’Asse 5.2 per i Giovani agricoltori: le domande ammesse sono il 12% del totale presentato.

Cosa succede adesso

Entro il termine di scadenza del 25 luglio 2019 le imprese ammesse dovranno presentare la documentazione a conferma e completamento della domanda.

Cos’è il Bando INAIL ISI?

Come precedentemente spiegato, il Bando INAIL ISI è è il principale strumento di finanziamento per gli investimenti a favore della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Obiettivo del bando è:

  • incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori,
  • agevolare le piccole imprese agricole per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature per abbattere le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico.

Qui il link alle graduatorie regionali > https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2018.html?id1=6443135907245#anchor

La tua pratica non è stata ammessa? Contatta gli esperti dell’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN per conoscere gli altri incentivi disponibili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *