Decreto Aiuti: fino al 60% a fondo perduto dei mancati ricavi per le PMI

Home / News / Incentivi / Decreto Aiuti: fino al 60% a fondo perduto dei mancati ricavi per le PMI

Mendelsohn – Agenzia di Sviluppo informa che il 10 Novembre 2022 si potranno presentare le domande per richiedere fino al 60% di contributi a fondo perduto dei mancati ricavi da parte delle Pmi che presentano cumulativamente tre requisiti:

  • negli ultimi due anni operazioni commerciali, compreso l’approvvigionamento di materie prime e semilavorati, con Ucraina, Russia e Bielorussia, pari almeno al 20% del fatturato aziendale;
  • nel trimestre febbraio-aprile 2022 un incremento del costo di acquisto medio per materie prime e semilavorati di almeno il 30% rispetto alla media dello stesso periodo del 2019;
  • nel trimestre febbraio-aprile 2022 un calo del fatturato di almeno il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019 (fanno fede i ricavi). Per le aziende nate dopo il 1° gennaio 2020 il confronto della differenza di costo delle materie prime e di ricavi va fatto rispetto al corrispondente periodo del 2021.

Le risorse saranno ripartite tra le Pmi che hanno questi requisiti riconoscendo a ciascuna un importo – comunque entro il tetto di 400mila euro – che si calcola con una percentuale sulla perdita di fatturato. Si arriva al 60% per le Pmi con ricavi fino a 5 milioni di euro, mentre si applica il 40% nel caso di imprese che superano questa soglia.

Per maggiori dettagli contattare i nostro Esperti Incentivi che potranno seguirvi in ogni fase della procedura.

Pubblicato in: ,

Contatta gli esperti dell’ Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN !
i campi contrassegnati con * sono obbligatori.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.