Bonus hotel, credito di imposta per le strutture ricettive

Sei qui:/Bonus hotel, credito di imposta per le strutture ricettive

Bonus hotel, credito di imposta per le strutture ricettive

Con il turismo italiano in grande ascesa, il Bonus hotel, credito di imposta per le strutture ricettive, rappresenta uno degli Aiuti di Stato più importanti per innovare e potenziare l’offerta degli operatori del settore

Nelle prossime settimane sarà possibile presentare la domanda per accedere al Bonus hotel. Si tratta di un’agevolazione destinata alle strutture alberghiere consistente in un credito di imposta da compensare sugli F24 dell’impresa, previa prenotazione delle risorse sul portale del MiBACT.

Tale bonus fiscale, introdotto con la legge di Stabilità 2017, è un’estensione del precedente bonus, con alcune importanti differenze:

  • Sono inclusi gli agriturismi e altre imprese individuate come strutture alberghiere dalle normative regionali;
  • L’aliquota detraibile come credito è stata innalzata al 65% (prima era al 30%);
  • Le risorse stanziate sono pari a 200 milioni di euro;
  • E’ cumulabile con il superammortamento.

I beneficiari del Bonus hotel

I destinatari del beneficio sono le strutture alberghiere, così definite:

  • Alberghi;
  • Villaggi-albergo;
  • Residenze turistico-alberghiere;
  • Alberghi diffusi;
  • Aziende agrituristiche;
  • Tutte le imprese individuate come strutture alberghiere dalle specifiche normative regionali.

È presente un vincolo temporale: l’impresa infatti dev’essere stata costituita prima del 1 gennaio 2012 per poter usufruire del beneficio.

L’importo massimo del credito utilizzabile è di 200.000 Euro, in quanto la normativa di riferimento è quella denominata “de minimis”.

Il bonus è ripartito in due quote annuali di pari importo e può essere utilizzato a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in cui sono stati realizzati gli interventi ammissibili: una quota nel 2018 e la seconda nel gennaio 2019.

Gli interventi ammissibili al Bonus hotel

Gli interventi ammissibili al credito di imposta sono:

  • Opere murarie di varia natura (es: manutenzione straordinaria; restauro e risanamento conservativo; ristrutturazione edilizia; rliminazione delle barriere architettoniche; incremento dell’efficienza energetica);
  • Acquisto di mobili, attrezzature e componenti d’arredo destinati esclusivamente agli immobili oggetto degli interventi.

In particolare, sono ammissibili al Bonus hotel:

  • Ristrutturazioni edilizie
  • Acquisto di mobili e complementi di arredo
    • Mobili e complementi per interni ed esterni
    • Cucine e attrezzature professionali per la ristorazione
  • Eliminazione delle barriere architettoniche
  • Interventi di manutenzione straordinaria
  • Interventi per l’efficienza energetica
    • impianti fotovoltaici, solari termici, elettrici, termici e idraulici finalizzati alla riduzione dei consumi;
    • coibentazioni, schermature e altri interventi a favore dell’ambiente
  • Restauro e risanamento conservativo
  • Miglioramento e adeguamento sismico
  • Acquisto di porte, infissi e altri serramenti
  • Componenti di domotica e automazione negli ambienti
  • Facilitazione dell’accessibilità, attraverso opportune tecnologie

Bonus hotel, attenzione al click day, le risorse stanziate si esauriranno in pochi secondi

La fruizione del credito di imposta è soggetta a prenotazione delle risorse sul portale online del MiBACT: la domanda per godere del credito viene presentata l’anno successivo a quello in cui si sono effettivamente sostenute le spese.

Per il click day si prevede l’esaurimento delle risorse stanziate nei primi 15 secondi.

Le domande si presentano online, insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, attraverso il Portale dei Procedimenti.

La compilazione deve essere effettuata esclusivamente dalle 10.00 del 25 gennaio ed entro le 16.00 del 19 febbraio 2018.

Il click day per l’invio vero e proprio delle domande, invece, decorre dalle 10.00 del 26 febbraio alle 16.00 del 27 febbraio 2018.

Le risorse saranno attribuite secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Richiedi una prima valutazione del progetto da candidare, avvia subito il percorso per accedere al Bonus hotel

OK INIZIAMO
di | 2018-01-26T09:22:44+00:00 22 gennaio 2018|Categories: Primo Piano, TURISMO|Tags: , , , , , , |0 Commenti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LASCIATI ISPIRARE!

Per avere sempre a portata di mail informazioni utili per sviluppare e innovare la tua impresa iscriviti alla nostra Newsletter:

Iscrizione