Bando Aerospazio, 1 mld per finanziamenti a tasso zero

RedazioneINNOVAZIONE, RICERCA E SVILUPPOLeave a Comment

Nuovo impulso all’industria aeronautica e aerospaziale: un miliardo di euro per finanziamenti a tasso zero e a fondo perduto per progetti di Ricerca e Sviluppo fino al 30 ottobre 2019.

Aerospazio: oltre un miliardo di euro da impiegare per il finanziamento di progetti presentati da PMI e grandi imprese, con l’obiettivo prioritario di supportare quelli più innovativi.

Bando Aerospazio

Il 25 giugno il MiSE ha pubblicato il bando per progetti di ricerca e sviluppo nei settori civili dell’aerospazio e dell’aeronautica.

Il Bando Aerospazio prevede un finanziamento a tasso zero e in parte a fondo perduto per progetti di ricerca e sviluppo delle imprese nel settore dell’aerospazio presentati da singole imprese o da gruppi di imprese.

Si tratta del primo bando dedicato al settore aerospazio dalla chiusura dell’incentivo datato 2017.

I Beneficiari

Il Bando Aerospazio si rivolge a grandi imprese e PMI del settore aeronautico e aerospaziale, senza limiti territoriali nazionali, con almeno 2 anni di attività.

I progetti presentati da singole imprese devono comportare spese non inferiori a 1 milione di euro.

Per i progetti presentati da imprese associate, l’importo sale a 2 milioni di euro.

Spese Ammissibili

Di seguito, un breve elenco dei costi che possono essere considerati oggetto di finanziamento:

  • Spese per il personale;
  • Acquisto di strumentazioni e delle attrezzature nuove di fabbrica;
  • Servizi di consulenza, compresa l’acquisizione di risultati di ricerche, brevetti, know-how e diritti di licenza;
  • Materie prime, componenti, semilavorati, materiali di consumo specifico utilizzati per la realizzazione del progetto.

L’importo massimo di spese ammissibili del progetto in ogni caso non deve essere superiore a 60 milioni di euro.

Gli incentivi del Bando Aerospazio

Gli aiuti sono concessi in forma di finanziamenti a tasso zero, nella misura massima:

  • del 70% delle spese per le grandi imprese
  • dell’85% per le PMI

In caso di progetti in forma associata, le intensità aumentano del 5% per le grandi imprese e del 10% per le PMI, a condizione che nessuna impresa sostenga da sola più del 70% dei costi del progetto.

Nel caso delle Grandi imprese i finanziamenti agevolati sono restituiti nella misura dell’80% dell’importo erogato, mentre per le PMI è prevista la restituzione del 70% dell’importo; quindi l’impresa beneficiaria tratterrà a fondo perduto in 20% in caso di Grande Impresa e il 30% in caso di PMI.

In entrambi i casi si considerano 10 quote annuali costanti con decorrenza dall’anno successivo all’erogazione a saldo del finanziamento.

AGEVOLAZIONI PER L'AEROSPAZIO

Tutti gli incentivi per le imprese dell’aerospazio. Per saperne di più contatta gli esperti dell’Agenzia di Sviluppo Mendelsohn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *