Prende avvio il Programma Life 2018-2020

Elena ScolaECONOMIA CIRCOLARE, NEWS, SVILUPPO SOSTENIBILELeave a Comment

Programma Life

1,65 miliardi di euro per le azioni dell’economia sostenibile

Prende avvio il nuovo triennio del Programma Life, programma dell’Unione Europea per gli anni 2018-2020, che prevede un budget di 1,65 miliardi per le azioni dell’economia sostenibile.

La Commissione europea con la decisione di esecuzione del 12 febbraio 2018 ha lanciato il programma indicando cosa finanzia e la tipologia di progetti a cui si riferisce.

Cosa finanzia

Il programma Life finanzia diverse tipologie di progetto a partire da due sottoprogrammi:

  • Ambiente (75% del budget);
  • Clima (25% del budget).

Nell’ambito di ciascun sottoprogramma sono stati individuati i settori prioritari.                Per quanto riguarda il settore Ambiente sono:

  1. Ambiente e uso efficiente delle risorse;
  2. Natura e biodiversità;
  3. Governance e informazione in materia ambientale.

In merito all’ambito Clima è suddiviso come segue:

  1. Mitigazione dei cambiamenti climatici;
  2. Adattamento ai cambiamenti climatici;
  3. Governance e informazione in materia di clima.

Novità procedurali per il sottoprogramma ambiente, documentazione smart

La Commissione europea ha deciso di facilitare le imprese che intendono partecipare prevedendo la suddivisione in due fasi della procedura del sottoprogramma ambiente.

La prima prevede una presentazione di una description lunga circa dieci pagine, indicando solo i dati di interesse come il nome del soggetto che cura il coordinamento, l’oggetto ambientale del progetto, cosa si vuole fare e con quali mezzi, i risultati che si otterranno, la sostenibilità dell’opera, quale sia il valore aggiunto dell’UE in merito al progetto e l’indicazione di un budget di spesa generale.

I progetti in questa fase verranno valutati su due criteri: aspetto qualitativo della proposta e valore aggiunto complessivo dell’UE.

Alzare lo standard della competizione rendendo più snello il procedimento

Coloro i quali supereranno la prima fase del sottoprogramma Ambiente, saranno chiamati dalla Commissione, dopo aver ricevuto un feedback sul progetto, a inviare il materiale della proposta completo. Ciò permetterà agli ‘idonei’ alla prima fase una competizione con un alto standard qualitativo.

Sottoprogramma azione sul clima

Il sottoprogramma azione sul clima non presenta novità procedurali ma, se la procedura applicata al sottoprogramma ambiente risulterà vincente, lo snellimento procedurale potrebbe essere applicato a decorrere dal 2019.

Più attenzione per economia circolare, biodiversità e salute

Un cambiamento apportato dal Programma 2018-2020 prevede la riduzione dei temi dei progetti da 87 a 42 e una maggiore attenzione al rispetto da parte dei candidati delle priorità strategiche dell’UE, valorizzando i progetti a favore della biodiversità  e dell’economia circolare ma anche quelli che riguardano la salute dei cittadini europei.

Tempistiche

Le prime call partiranno a metà aprile 2018. In attesa di conferma le altre date.        Per ulteriori informazioni circa il Programma Life è possibile consultare il sito della Commissione Europea dedicato.

Fonte: Commissione Europea

Maggiori informazioni ed assistenza

Vuoi maggiori informazioni e assistenza sul tema trattato in questo articolo? Contatta gli esperti dell’Agenzia di Sviluppo MENDELSOHN: compila il modulo on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *